Attività per disabili

 

 

Sino agli anni Ottanta e Novanta il processo di integrazione era ancora in fase primordiale e pertanto il disabile era difficilmente accolto nell’ambito sociale. Lo sport è stato un veicolo di integrazione che spesso veniva intrapreso per il semplice fatto di sfruttare un’occasione per uscire dalla routine quotidiana che di sovente limitava la vita del disabile. Al giorno d’oggi le opportunità di relazione ed integrazione sono notevolmente migliorate. Esiste un percorso di integrazione scolastica e lavorativa e tutto questo, assieme a tanti altri fattori culturali, ha aperto nuovi orizzonti. Oggi il disabile si trova nella totale libertà di scegliere di fare sport. Si è pertanto passati da un contesto in cui praticare sport fosse l’unica opportunità per poter uscire da casa ad un nuovo concetto per cui, pratica lo sport colui che decide di impegnare in questo modo il proprio tempo libero. Il grande valore dello sport infatti non deve mai essere sottomesso o strumentalizzato per altri fini che non hanno nulla a che fare con la dignità e la crescita della persona.

È in quest’ottica che la Polisportiva Supernova annovera tra i suoi obiettivi quello di incrementare sul territorio l’attività con i disabili per promuovere la crescita fisica e morale di quest’ultimi, al pari dei normodotati.

 

 

 

Quest’anno dunque, siamo orgogliosi di promuovere la nostra attività in partnership con  “Il Cuore Di Cristiano”, un’ associazione tra le più conosciute e attive sul territorio del Comune di Fiumicino da diversi anni, che vanta la presenza sia di figure professionali altamente qualificate (educatori professionali, psicologi, neuro psicomotricista), sia di collaborazioni con Enti e Servizi territoriali, convenzionati e non. Questa organizzazione di volontariato fornisce assistenza quotidiana per far fronte alle esigenze dei bambini sottoposti a cure oncologiche e delle loro famiglie e svolge campagne di sensibilizzazione sul tema dell’oncologia pediatrica. Fra le altre attività supportate figura anche quella di idrokinesi che si svolge presso la piscina Olimpya di Fiumicino, l’ippoterapia, gli speciali tigers (squadra di calcio) e la pet terapy, in collaborazione con altre associazioni.

 

Abbiamo così deciso di intraprendere insieme questo cammino nell’ambito del Progetto “Semplicemente Sport”, volto a favorire il percorso di educazione sportiva ma anche di integrazione fisica e sociale che da sempre è al centro del dibattito per quanto riguarda il tema della disabilità. L’attività che noi proporremo è il basket e tutti i ragazzi saranno seguiti da istruttori diplomati presso il Coni con qualifica di “Istruttore Attività Sportiva per Disabili”. La speranza è quella di poter realizzare nel futuro un polo sportivo dedicato a questa attività, inserendo magari anche altre discipline, come ad esempio la pallavolo.

 

SIAMO TUTTI DIVERSI E QUINDI UNICI … VIENI A DIVERTIRTI CON NOI!

 

Commenti da Facebook